calzedonia group traceability calzedonia group traceability
Anno Fondazione
2012
Luogo
Subotica, SRB
Dipendenti
1788
Operation Category
Maglieria

Gordon d.o.o.

Gordon viene fondata nei pressi di Subotica nel 2012, la regione serba è vicina al confine Ungherese, e quindi europeo e per questo è un situata in un punto strategico per il Gruppo. La città di Subotica è una delle più sviluppate nella Serbia nella produzione industriale e per questo la sfida di Gordon è stata quella di individuare delle caratteristiche uniche che garantissero la sua sopravvivenza. In linea con i principi del Gruppo questi punti di forza sono stati l’attenzione verso i dipendenti: un ambiente pulito e sicuro in cui lavorare, salari incentivanti, assicurazione sanitaria, pranzo e trasporti gratuiti ed in generale una qualità di lavoro molto elevata.

calzedonia group traceability
Taglio automatico del tessuto
calzedonia group traceability
Stampa del logo
calzedonia group traceability
Macchine da cucire
calzedonia group traceability
Confezione del capo

Le nostre persone

Nel plant sono presenti 5 expat su 1788 dipendenti, a dimostrazione di una possibilità di crescita all’interno dell’azienda per chiunque, dei dipendenti locali, desideri sviluppare la propria carriera manageriale all’interno del Gruppo. Il 95% dei dipendenti in Gordon sono femmine, le quali vengono fortemente supportate perché possano acquisire una sempre maggiore indipendenza e sicurezza economica per loro e per i loro figli. L’intervento di Gordon è stato apprezzato dalla città di Subotica, sia per il contributo offerto grazie alle assunzioni sia, nel 2020, per l’aiuto alla comunità grazie alla donazione di mascherine per combattere la pandemia.

Attenzione verso la comunità

La decisione di fondare le fabbriche e non affidarsi ai terzi comporta, per il Gruppo, una maggiore attenzione verso la qualità del lavoro, ma anche e soprattutto un impegno verso la comunità circostante. Per questo motivo ogni anno, Ytres dona i residui di lavorazione come sottoprodotti alle comunità locali per la produzione di accessori ornamentali e collabora con le scuole, incentivando le giovani menti a mettersi in gioco e offrendo opportunità di carriera. Inoltre nel corso del 2020 Ytres ha collaborato con ospedali, croce rossa e vigili del fuoco per la distribuzione di più di 650.000 mascherine donate alle comunità locali.

calzedonia group traceability

Produzione di mascherine

calzedonia group traceability

Sanificazione di mascherine

Rispetto per l’ambiente

Per quanto riguarda l’impegno verso l’ambiente nella fabbrica si cerca di ridurre al minimo i rifiuti eliminando i consumi non necessari di plastica e carta e formando i dipendenti, insegnando comportamenti più eco-friendly. Inoltre sono in programma la sostituzione di tutte le luci con luci LED che ridurranno i consumi di energia di circa il 50%. Inoltre è in programma l’acquisto di elettricità 100% rinnovabile nel corso dell’anno.

Le nostre persone

calzedonia group traceability

In Fiorano i dipendenti, di cui il 91% donne, hanno ottime opportunità di crescita e avanzamento all’interno dell’azienda, a dimostrazione di ciò la presenza di solo 3 espatriati all’interno della fabbrica. Desideriamo offrire ai dipendenti locali la possibilità di poter coltivare una carriera nel Gruppo, questo anche grazie a possibilità di formazione offerta gratuitamente dal gruppo. A Fiorano inoltre è data grande rilevanza al team building, per questo sono spesso organizzate attività e competizioni interne per sviluppare il lavoro di squadra. Fiorano impiega 1915 dipendenti tutti provenienti dalle zone limitrofe alle città di Sombor e Kula. I dipendenti possono raggiungere la fabbrica grazie a servizi di navetta gratuita dalle due città. Oltre ai numerosi riconoscimenti per il supporto ed il contributo verso la comunità, Fiorano ha ricevuto i premi “Successful Employment of Women” e “Development of Entrepreneurship”.

In Fiorano i dipendenti, di cui il 91% donne, hanno ottime opportunità di crescita e avanzamento all’interno dell’azienda, a dimostrazione di ciò la presenza di solo 3 espatriati all’interno della fabbrica. Desideriamo offrire ai dipendenti locali la possibilità di poter coltivare una carriera nel Gruppo, questo anche grazie a possibilità di formazione offerta gratuitamente dal gruppo. A Fiorano inoltre è data grande rilevanza al team building, per questo sono spesso organizzate attività e competizioni interne per sviluppare il lavoro di squadra. Fiorano impiega 1915 dipendenti tutti provenienti dalle zone limitrofe alle città di Sombor e Kula. I dipendenti possono raggiungere la fabbrica grazie a servizi di navetta gratuita dalle due città. Oltre ai numerosi riconoscimenti per il supporto ed il contributo verso la comunità, Fiorano ha ricevuto i premi “Successful Employment of Women” e “Development of Entrepreneurship”.

In Fiorano i dipendenti, di cui il 91% donne, hanno ottime opportunità di crescita e avanzamento all’interno dell’azienda, a dimostrazione di ciò la presenza di solo 3 espatriati all’interno della fabbrica. Desideriamo offrire ai dipendenti locali la possibilità di poter coltivare una carriera nel Gruppo, questo anche grazie a possibilità di formazione offerta gratuitamente dal gruppo. A Fiorano inoltre è data grande rilevanza al team building, per questo sono spesso organizzate attività e competizioni interne per sviluppare il lavoro di squadra. Fiorano impiega 1915 dipendenti tutti provenienti dalle zone limitrofe alle città di Sombor e Kula. I dipendenti possono raggiungere la fabbrica grazie a servizi di navetta gratuita dalle due città. Oltre ai numerosi riconoscimenti per il supporto ed il contributo verso la comunità, Fiorano ha ricevuto i premi “Successful Employment of Women” e “Development of Entrepreneurship”.

Le nostre persone

calzedonia group traceability

In Fiorano i dipendenti, di cui il 91% donne, hanno ottime opportunità di crescita e avanzamento all’interno dell’azienda, a dimostrazione di ciò la presenza di solo 3 espatriati all’interno della fabbrica. Desideriamo offrire ai dipendenti locali la possibilità di poter coltivare una carriera nel Gruppo, questo anche grazie a possibilità di formazione offerta gratuitamente dal gruppo. A Fiorano inoltre è data grande rilevanza al team building, per questo sono spesso organizzate attività e competizioni interne per sviluppare il lavoro di squadra. Fiorano impiega 1915 dipendenti tutti provenienti dalle zone limitrofe alle città di Sombor e Kula. I dipendenti possono raggiungere la fabbrica grazie a servizi di navetta gratuita dalle due città. Oltre ai numerosi riconoscimenti per il supporto ed il contributo verso la comunità, Fiorano ha ricevuto i premi “Successful Employment of Women” e “Development of Entrepreneurship”.

#whomademyclothes

Da sempre la risorsa più importante del Gruppo Calzedonia sono le persone che lavorano con noi. Per questo la presentazione delle nostre fabbriche non sarebbe completa senza la loro voce. Ecco le storie di chi ogni giorno produce i nostri capi:

calzedonia group traceability

Kristina

calzedonia group traceability
Mi chiamo Kristina, vengo da Novi Zednik, un paese vicino a Subotica. Alle superiori ho studiato per diventare una parrucchiera, ma non ho mai fatto quel lavoro, non mi piaceva. Mia mamma ha lavorato per una fabbrica tessile, stirava calzini. Ogni tanto condividiamo qualche esperienza, parliamo del lavoro, ma il nostro ambiente è molto diverso, è migliore e più avanzato di quello in cui lavorava lei.

Sono stata assunta verso la fine del 2013. Ho iniziato a lavorare come cucitrice, ho iniziato da...
leggi tutta l'intervista
giovane, subito dopo la scuola, non avevo nessuna esperienza. È stato molto utile per me avere una formazione, mi hanno insegnato come cucire e mi sono subito accorta di quanto importante fosse la qualità del mio lavoro. Dopo un paio di anni sono stata promossa a responsabile della linea, lavoro che ho fatto per la maggior parte del tempo. Anche in quel caso ho ricevuto una formazione, ma molto si impara con l’esperienza. Ora sono finalmente una responsabile del reparto produttivo, non sono più responsabile di una sola linea, ma devo gestirne molte in contemporanea, interfacciandomi con le singole responsabili.

Per me Calzedonia è sinonimo di progresso. Inoltre per me è molto importante che vengano sempre mantenute le promesse, questo per me è sinonimo di un’azienda seria, stabile e sicura. Quando si parla di Calzedonia, la prima cosa che viene in mente è il brand, ma oltre ad avere i propri brand e negozi in tutto il mondo, Calzedonia ha anche i suoi plant produttivi divisi in molti paesi come, per esempio, Gordon in Subotica.
riduci intervista
calzedonia group traceability

Adriana

calzedonia group traceability
Vengo da Backa Topola, un paese che dista una trentina di chilometri da Subotica. Vivo li da tutta la mia vita, sono abituata a viaggiare e quindi muovermi per me non è un problema, anche perché i trasporti sono organizzati e pagati dall’azienda. In Backa Topola è veramente importante che esistano compagnie come queste per le donne perché non ci sono molte possibilità ...
leggi tutta l'intervista
lavorative per noi. In questa fabbrica le condizioni di lavoro sono ottime, il lavoro è organizzato in un solo turno ed il trasporto è sempre assicurato.

Lavoro in Gordon ormai da 6 anni come cucitrice. Quando ho iniziato a lavorare questa era una fabbrica giovane che offriva, come ne offre ora, molte opportunità promozionali a chiunque abbia voglia di mettere impegno e passione nel proprio lavoro. Durante questi anni ho avuto tante possibilità di mettermi alla prova, imparando a lavorare su nuovi modelli o con nuove tecniche e insegnando alle mie colleghe più giovani. Mi è stato offerta la posizione di responsabile della linea di produzione, ma purtroppo per motivi personali ho dovuto rifiutare. Questa offerta ad ogni modo ha significato molto per me, dimostra che il mio lavoro è importante e che i miei sforzi sono stati notati.

Sono orgogliosa del mio team e di farne parte, sono felice di essere apprezzata e di sapere che qui tutti si fidano e contano su di me. Calzedonia ormai è diventata la mia seconda famiglia visto che metà della giornata la passo qui. È diventata parte della mia vita.
riduci intervista