Anno Fondazione
2003
Luogo
Varaždin, CROAZIA
Dipendenti
870
Operation Category
Calzetteria, collant, stampa e tintura

Ytres d.o.o

A pochi chilometri dalla città di Varaždin si trova una delle fabbriche più grandi e importanti per l’azienda. L’impianto è infatti un centro di know how e di eccellenza per lo sviluppo e la produzione degli articoli di calzetteria a 360 gradi. Questa fabbrica si occupa della cucitura, tintura, stampa serigrafica e confezionamento dei prodotti. La tintoria è in grado di trattare sia fibre naturali che sintetiche distinguendosi da altri impianti per la sua adattabilità, qualità eccellente e modernità dei suoi macchinari.

calzedonia group traceability
Creazione della ricetta di tintura
calzedonia group traceability
reparto di tintura
calzedonia group traceability
Processo di lavaggio dei capi
calzedonia group traceability
lavorazione della balza per i collant
calzedonia group traceability
Stampa serigrafica
calzedonia group traceability
Impacchettamento calze
calzedonia group traceability
Impianto di depurazione delle acque
calzedonia group traceability
Produzione di mascherine
calzedonia group traceability
Sanificazione mascherine

Le nostre persone

Degli 870 dipendenti nella fabbrica il 90% sono donne ed è presente un solo expat. L’esiguo numero di espatriati deriva dalla specifica volontà di offrire ai dipendenti locali ampie possibilità di crescita personale, lavorativa e di responsabilità, in linea con il principio di collaborazione ed investimento sul territorio. Le possibilità di crescita sono alimentate anche dalle opportunità di formazione gratuita che la fabbrica offre a tutti i dipendenti, particolarmente apprezzati i corsi di lingua straniera. Per raggiungere la fabbrica sono garantiti servizi di trasporto gratuito.

Attenzione verso la comunità

calzedonia group traceability

La decisione di fondare le fabbriche e non affidarsi a terzi comporta una maggiore attenzione verso la qualità del lavoro, ma anche e soprattutto un impegno verso la comunità circostante. Per questo motivo, ogni anno, Ytres dona i residui di lavorazione come sottoprodotti alle comunità locali per la produzione di accessori ornamentali e collabora con le scuole della zona, incentivando gli studenti a mettersi in gioco e offrendo loro opportunità di carriera. Inoltre, nel corso del 2020 Ytres ha collaborato con ospedali, Croce Rossa e vigili del fuoco per la produzione e distribuzione di più di 650.000 mascherine donate alle comunità locali.

Rispetto per l’ambiente

Essendo una fabbrica così importante Ytres è spesso presa come modello per la sua innovazione. Questa rappresenta un’opportunità di guidare le altre fabbriche al rispetto dei migliori standard ambientali nei processi produttivi. Il plant acquista il 100% di energia rinnovabile, grazie a questa politica nel 2020 sono state evitate circa 2.400 tonnellate di CO2e. Nel 2019 sono stati investiti 8,5 milioni di euro per l’installazione di un depuratore che ha permesso di aumentare da 100 a 2500 metri cubi di acqua depurata al giorno. Anche i fanghi, scarti dell’acqua depurata, sono essiccati e riutilizzati per la produzione di asfalto. Nella fabbrica si sta infine studiando un metodo per riutilizzare, nei processi tintoriali, l’acqua depurata e quindi poter ridurre i consumi idrici totali.

#whomademyclothes

Da sempre la risorsa più importante sono le persone che lavorano con noi. Per questo la presentazione delle nostre fabbriche non sarebbe completa senza la loro voce. Ecco le storie di chi ogni giorno produce i nostri capi:

Danijela

calzedonia group traceability
Mi chiamo Danijela, sono un ingegnere di tecnologia chimica tessile con oltre quindici anni di esperienza nella produzione di diversi tipi di calze e in Ytres lavoro come coordinatrice della produzione. Vengo da un paesino chiamato Dalj, nell’est della Croazia, ora vivo a Varaždinske Toplice, vicino al posto...
leggi tutta l'intervista
in cui si trova la fabbrica. La maggior parte del tempo libero lo passo con la mia famiglia nella natura; ci piace fare lunghe passeggiate o lavorare nei nostri vigneti, dove produciamo diverse varietà di vini.
Finiti gli studi ho iniziato a cercare lavoro; in quel momento stavano concludendo la costruzione di Ytres, un impianto che avrebbe utilizzato nuovissime tecnologie per la tintura di filati e tessuti. Considerando la mia formazione mi è sembrata un’ottima opportunità. Alla fine, la mia prima posizione di lavoro è stata proprio nel reparto tintoria.
L’aspetto che mi rende più orgogliosa di lavorare in Ytres, oltre alla qualità dei prodotti, è l’attenzione rivolta alla salute dei dipendenti e alla gestione dell’ambiente.
riduci intervista

Božica

calzedonia group traceability
Mi chiamo Božica sono nata in un piccolo villaggio vicino a Varaždin e sono un’ingegnere tessile. Quando mi sono sposata, ci siamo trasferiti a Gornje Lodanje dove vivo tutt’ora con mio marito. Lavoro in Ytres da 19 anni ed al momento gestisco...
leggi tutta l'intervista
il dipartimento di termofissazione e packaging.
La tecnologia, la collaborazione e l’organizzazione sono tre elementi chiave per il nostro lavoro: senza le nostre tecnologie avanzate non potremmo essere così produttivi. L’organizzazione invece è la chiave affinché tutto sia sotto controllo e venga gestito nel migliore dei modi da ciascuno di noi. Infine, senza la collaborazione non riusciremmo a mantenere la qualità dei nostri prodotti perché i nostri migliori risultati li otteniamo solo lavorando come una squadra.
Sono molto felice di lavorare in un ambiente in cui chiunque può mettersi alla prova e dimostrare le sue abilità, aiutando lo sviluppo dell’azienda. Se dovessi descrivere Ytres con una sola parola questa sarebbe “Qualità” dei prodotti, dei processi, dell’ambiente lavorativo.
riduci intervista
calzedonia group traceability

Danijela

Mi chiamo Danijela, sono un ingegnere di tecnologia chimica tessile con oltre quindici anni di esperienza nella produzione di diversi tipi di calze e in Ytres lavoro come coordinatrice della produzione. Vengo da un paesino chiamato Dalj, nell’est della Croazia, ora vivo a Varaždinske Toplice, vicino al posto...
leggi tutta l'intervista
in cui si trova la fabbrica. La maggior parte del tempo libero lo passo con la mia famiglia nella natura; ci piace fare lunghe passeggiate o lavorare nei nostri vigneti, dove produciamo diverse varietà di vini.
Finiti gli studi ho iniziato a cercare lavoro; in quel momento stavano concludendo la costruzione di Ytres, un impianto che avrebbe utilizzato nuovissime tecnologie per la tintura di filati e tessuti. Considerando la mia formazione mi è sembrata un’ottima opportunità. Alla fine, la mia prima posizione di lavoro è stata proprio nel reparto tintoria.
L’aspetto che mi rende più orgogliosa di lavorare in Ytres, oltre alla qualità dei prodotti, è l’attenzione rivolta alla salute dei dipendenti e alla gestione dell’ambiente.
riduci intervista
calzedonia group traceability

Božica

Mi chiamo Božica sono nata in un piccolo villaggio vicino a Varaždin e sono un’ingegnere tessile. Quando mi sono sposata, ci siamo trasferiti a Gornje Lodanje dove vivo tutt’ora con mio marito. Lavoro in Ytres da 19 anni ed al momento gestisco...
leggi tutta l'intervista
il dipartimento di termofissazione e packaging.
La tecnologia, la collaborazione e l’organizzazione sono tre elementi chiave per il nostro lavoro: senza le nostre tecnologie avanzate non potremmo essere così produttivi. L’organizzazione invece è la chiave affinché tutto sia sotto controllo e venga gestito nel migliore dei modi da ciascuno di noi. Infine, senza la collaborazione non riusciremmo a mantenere la qualità dei nostri prodotti perché i nostri migliori risultati li otteniamo solo lavorando come una squadra.
Sono molto felice di lavorare in un ambiente in cui chiunque può mettersi alla prova e dimostrare le sue abilità, aiutando lo sviluppo dell’azienda. Se dovessi descrivere Ytres con una sola parola questa sarebbe “Qualità” dei prodotti, dei processi, dell’ambiente lavorativo.
riduci intervista
#calzedonia4tomorrow FILIERA PRODUTTIVA
#intimissimicares FILIERA PRODUTTIVA